Google Analytics: cosa è e a cosa serve

Google Analytics: cosa è e a cosa serve

Marzo 28, 2022 Off Di Redazione

Esistono diversi strumenti per analizzare e tracciare i siti web, ma il più utilizzato in tutto il mondo è Google Analytics, perché é integrato con altri servizi offerti da Google, come Search Console e Google Ads.

Grazie a questo strumento puoi monitorare i profili degli utenti che accedono a un sito web: conversioni, visualizzazioni di pagina, città, dispositivi e altri dati.

Tuttavia, nonostante il fatto che molti account professionali e aziende abbiano configurato Google Analytics, ci sono ancora aziende che non conoscono tutto il potenziale di questo strumento. Pertanto, conviene approfondire tutto ciò che offre.

Per scoprire cos’è Google Analytics e a cosa serve, il suo costo e come utilizzarlo, su Mondoinformatico.eu ti consiglio di continuare a leggere questo articolo.

Cos’è Google Analytics

Google Analytics è uno strumento che misura l’analisi e il monitoraggio di applicazioni e siti web. È una delle piattaforme più utilizzate al mondo. I vantaggi di Google Analytics sono:

  • Facilità di configurazione.
  • Integrazione con altri servizi Google come Search Console e AdWords.
  • Versione gratuita molto completa.

Con una corretta installazione dello strumento puoi monitorare i profili degli utenti che accedono al tuo sito web, le conversioni, le pagine più visitate, le città, i dispositivi e altri dati di interesse. Per questo molte aziende dispongono di reparti e specialisti dedicati alla gestione di Google Analytics, poiché grazie ai dati ottenuti possono applicarli nelle proprie strategie commerciali e ottenere così risultati migliori.

A cosa serve Google Analytics

Le funzioni di Google Analytics permettono di risolvere molti dei dubbi che sorgono sull’attività. L’ubicazione degli utenti che visitano il web, il traffico dati della pagina, le informazioni in tempo reale su ciò che accade sul sito e i canali di provenienza sono solo una piccola parte di tutte le informazioni che possono essere visualizzate grazie a questo attrezzo.

L’uso di Google Analytics serve a scoprire dati rilevanti su alcuni dei seguenti aspetti:

Comprendi e ottimizza i tempi delle tue azioni

Google Analytics permette di conoscere i giorni della settimana, del mese e le ore di punta in cui gli utenti interagiscono maggiormente sul sito. Ottenendo questi dati, è possibile programmare diverse azioni, cosa fare e cosa non fare negli orari di maggior accesso, come nel caso di un major update del sito che impatta su buona parte dell’audience.

Scopri i motivi per il quale i visitatori abbandonano il tuo sito

Lo strumento offre la possibilità di analizzare il tasso di rifiuto. Potrai scoprire quanti visitatori lasciano il web senza interagire con esso.

Nel caso di vendita di un prodotto o servizio, se il sito web non genera le vendite attese, qualcosa non va: analizzando il tasso di rifiuto capirete meglio se si tratta di un problema con la pagina o con il prodotto o servizio stesso.

Scopri quali dispositivi utilizzano i visitatori del tuo sito web

Oggigiorno, è essenziale ottimizzare il tuo sito web per i dispositivi mobili. Altrimenti può danneggiarti anche nei risultati di ricerca se non sei in sintonia con le linee guida stabilite da Google. È anche possibile che tu abbia bisogno di un maggiore investimento nel mobile a medio e lungo termine. Concentrato sulla tua attività, dovresti valutare se lo sviluppo di azioni o applicazioni per telefoni cellulari e non per desktop ha più senso. Analizzando il traffico tramite Google Analytics, potrai sapere quale dispositivo è il più utilizzato dai visitatori che accedono al sito.

Come utilizzare Google Analytics

Ti stai chiedendo come analizzare un sito web con Google Analytics? Per iniziare con Google Analytics con la configurazione di base, la prima cosa che devi avere è un account Google. Si consiglia di maneggiarne uno in cui è possibile accedervi solo con uso professionale.

Per sapere come funziona Google Analytics devi seguire questi passaggi:

  1. Vai alla home page di Google Analytics e registrati.
  2. Il sistema indicherà i seguenti passaggi: cliccare sul pulsante “registrati” e completare i dati richiesti.
  3. Successivamente riceverai un codice di tracciamento che dovrai inserire in tutte le pagine del sito.
  4. Normalmente, nelle pagine html puoi aggiungere il codice prima del tag di chiusura.
    La posizione di inserimento del codice può variare. Se il tuo sito Web è configurato in WordPress, puoi trovare un’opzione per inserire il codice nell’intestazione o installare un plug-in per semplificare il processo.
  5. Infine, dovrai attendere 24 ore prima che Google Analytics inizi a catturare i dati raccolti dal sito web.

Qual è il costo di Google Analytics

La versione gratuita di Google Analytics è abbastanza completa per consentire alle piccole e medie imprese di utilizzarla e ottenere tutti i dati di cui hanno bisogno sul proprio sito web.

Per le aziende di medie dimensioni con elevate aspettative di crescita e che vogliono liberarsi di questi limiti, possono integrare questo strumento con altre piattaforme di analisi come HubSpot Analytics, che costa meno di Google Analytics 360. Google Analytics 360 costa circa $ 150.000 all’anno , quindi è consigliato per le aziende che hanno budget elevati e devono raccogliere molti dati sul traffico. È un servizio premium che consente l’utilizzo di strumenti più sviluppati per approfondire i comportamenti volatili dei visitatori di un sito web.