Cosa è il comando site in Google

Cosa è il comando site in Google

Dicembre 1, 2021 Off Di Redazione

Le ricerche su Google sono diventate molto importanti per milioni di persone, poiché, in pochi secondi, consentono di ottenere risposte precise a ogni tipo di dubbio. Saper cercare in Google, quindi, è essenziale.

Ma cosa succede se volessimo limitare la ricerca all’interno di una specifica pagina web e non riuscissimo a trovare quell’informazione?

In questi casi, il cosiddetto comando site è la soluzione. Scopri tutte le sue utilità e come può rendere un po’ più facile la tua vita digitale.

Cosa è il comando site in Google

i comandi sono insiemi di lettere e/o numeri che consentono di impartire ordini a un computer oppure ad un programma.

Il comando ” site: in particolare è rivolto ai robot di ricerca di Google e indica che la ricerca che l’utente desidera eseguire è limitata a un dominio specifico o a parti di quel dominio. Inoltre, offre la possibilità di incorporare parole chiave per restringere ulteriormente i risultati.

Il modo di utilizzare il comando site: è molto semplice. Basta inserire il comando nella barra in alto del browser o nello spazio di ricerca di Google espresso come segue: “site: url”. Nel caso in cui desideri includere una o più parole chiave nella tua ricerca, possono essere poste prima del comando o dopo l’URL, separate da spazi.

Se la parola chiave è composta da più parole, si consiglia di racchiuderla tra virgolette.

Utilità del comando site

il comando site: ti aiuta a ottenere il massimo dalle ricerche su Google. Per questo, offre due grandi utilità. Da un lato, il comando site seguito da due punti e da un dominio restituisce il numero di pagine indicizzate del dominio, ovvero il numero di pagine del dominio che Google ha nel suo database.

Questo numero appare in alto, appena prima dei risultati. Questo primo aspetto del comando sito è utile quando si tratta di conoscere la profondità di un sito web, sia la propria che quella della concorrenza, per stabilire dei confronti.

Puoi anche trovare potenziali problemi di indicizzazione se il numero di pagine visualizzate è troppo piccolo.

Cosa è il comando site in Google

Cosa è il comando site in Google

Inoltre, come puoi vedere nello screenshot, la prima pagina che Google mostra è la Google Search Console.

Questa piattaforma non è solo un’altra pagina indicizzata del dominio in questione, ma viene mostrata perché è una risorsa che consente al proprietario della pagina web su cui si sta effettuando la ricerca di effettuare questa stessa query.

D’altra parte, il comando site utilizzato con una o più parole chiave consente di individuare contenuti che contengono queste parole chiave all’interno di un dominio.

Questo è estremamente utile per sapere se si sta lavorando su una parola chiave e su quale numero di pagine appare.

Inoltre, può essere molto vantaggioso per i creatori di contenuti: il comando site seguito da parole chiave rivela, in una manciata di millesimi di secondo, se l’argomento è già stato discusso in precedenza in quel dominio

comando site - parola chiave

Nella schermata precedente è stata cercata la parola chiave “indicizzazione” e, come si può notare, sono presenti 24 risultati all’interno del dominio.

Entrambe le utilità del comando site possono essere utilizzate sull’intero dominio o solo su alcune directory dello stesso, cioè cartelle o sottocartelle di detto dominio (sito: www.dominio.it/cartella).

Google è un motore di ricerca estremamente potente, anche se la realtà è che la maggior parte degli utenti non conosce tutte le opzioni che offre. Il comando site è un esempio di un tipo di ricerca molto utile, ma anche sconosciuto ai profani della programmazione. Risparmia tempo nella ricerca di contenuti e pagine indicizzate sul tuo sito web e su quelli della concorrenza, da oggi il comando site!