WordPress: Come ottimizzare la configurazione del file robot.txt

WordPress: Come ottimizzare la configurazione del file robot.txt

Dicembre 20, 2021 Off Di Redazione

Un file robots.txt comunica ai motori di ricerca quali sono le URL a cui possono accedere sul tuo sito. Il suo utilizzo è strettamente legato ad evitare sovraccarichi di richieste al sito; non serve per escludere una pagina web da Google. Per escludere una pagina web da Google, devi bloccarne l’indicizzazione con il meta tag “noindex” oppure proteggere tramite password la pagina stessa.

Se anche tu pensi che WordPress sia il miglior CMS per ottimizzare il posizionamento naturale sul web, allora siamo in sintonia ! E non siamo i soli a pensarlo.

In effetti, Google apprezza molto questa tecnologia, a patto che sia opportunamente configurata.

WordPress: Come ottimizzare la configurazione del file robot.txt

Dalla scelta dei moduli alla configurazione del file robots.txt, puoi facilmente imbatterti in contenuti duplicati, pagine indicizzate inutili, che disturbano la comprensione del sito web da parte dei motori di ricerca e quindi penalizzano il tuo sito web in termini di SEO.

Di seguito troverai le regole principali per ottimizzare perfettamente il tuo robots.txt e guidare i motori di ricerca. Ciò consentirà alla tua pagina web di presentare le pagine appropriate agli utenti Internet e di ottimizzare il contenuto delle pagine.

File WordPress robots.txt ottimizzato

User-agent: *
Disallow: / cgi-bin
Disallow: /wp-login.php
Disallow: / wp-admin
Disallow: / wp-includes
Disallow: / wp-content / plugins
Disallow: / wp-content / cache
Disallow: / wp-content / themes
Disallow: / category /
Disallow: * / trackback
Disallow: * / feeds
Disallow: * / comments
Disallow: / *?
Disallow: /*.php$
Disallow: /*.js$
Disallow: /*.inc$
Disallow: /*.css$
Disallow: /*.gz$
Disallow: /*.swf$
Disallow: /*.wmv$
Disallow: /*.cgi$
Disallow: /*.xhtml$

Una volta configurato il tuo robots.txt, vai alla pagina successiva del tuo sito web www.sitoweb.com/robots.txt per verificare la presentazione del file.

WordPress: Come ottimizzare la configurazione del file robot.txt

Esempio del nostro portale web :  www.mondoinformatico.eu/robots.txt

Compila la pagina  /category che compaiono in Google al posto del tuo articolo, che, contrariamente alla pagina /categoriy, è perfettamente ottimizzato a livello SEO.

Infine, l’utilità principale dell’ottimizzazione del file robots.txt in WordPress consiste nel concentrare il contenuto nel posto giusto, invece di condividerlo in più pagine. Perché indicizzare 100 pagine se solo 10 sono utili?

Puoi consultare la guida pratica di Google robots.txt.

Da Google Mobile friendly

Dopo l’applicazione delle modifiche Google mobile friendly il 21 aprile 2015, non è più consigliabile bloccare JavaScript, CSS e file di immagini, poiché impedisce di ottenere questo sigillo.

Sebbene il sigillo intervenga, per il momento, solo nelle ricerche da dispositivi mobili, si prevede che continuerà ad espandersi nei prossimi mesi/anni, quindi prenditi cura del limite di accesso alle tue pagine!