Come utilizzare Google Translate

Come utilizzare Google Translate

Luglio 21, 2022 Off Di Redazione

Come utilizzare Google Translate nel 2022: i trucchi nascosti per ottenere il massimo.

Se sei una di quelle persone che passano la giornata a leggere testi in inglese e non ne conosci la metà, oggi ti spiegherò come utilizzare Google Translate, lo strumento gratuito di Google che ha tradotto testi per mondo intero per un decennio.

Il traduttore di Google è una delle applicazioni di maggior successo tra tutte quelle messe sul mercato da Mountain View: è compatibile con più di 100 lingue diverse.

Inoltre puoi utilizzarlo sul web e su qualsiasi smartphone o tablet, non importa tu abbia un sistema android oppure apple

In questo articolo vedrai come funziona e come, nonostante sembri molto semplice, trarne il massimo. Sembra difficile, ma non lo è affatto, come vedrai.

Essendo uno degli strumenti più interessanti in circolazione in termini di funzionamento, non puoi perderti i miei suggerimenti.

Come utilizzare Google Translate

A partire dal 2016, Google ha istituito un nuovo sistema di traduzione noto come GNMT (Google Neural Machine Translation) dove invece di andare parola per parola è in grado di tradurre l’intera frase in una volta, il che migliora notevolmente il concetto della frase stessa in ogni lingua.

Non ha più l’inglese come lingua per tradurre ciascuna delle parole, ma ora lo usa solo come collegamento tra le diverse traduzioni.

Per cosa possiamo usare Google Translate

Il traduttore di Google può essere utilizzato in diversi modi, non solo quello di base che consiste nello scrivere la frase e vedere qual è la traduzione. Ovviamente si possono fare più cose. Eccone alcuni per esempi:

  • Traduzione di testi: puoi scrivere il testo che desideri, poiché lo tradurrà. Utilizzerà le oltre 100 lingue che parla.
  • Traduzione di foto della fotocamera: è in grado di tradurre il testo di una foto scattata con la fotocamera. Puoi farlo in 88 lingue per tradurre la fotocamera in tempo reale (88 lingue).
  • Foto: se vuoi tradurre le foto in modo più preciso, dovresti caricarle e la traduzione sarà molto migliore. È in grado di farlo in 50 lingue.
  • Traduzioni offline: è in grado di tradurre testi senza avere una connessione Internet (59 lingue).
  • Scrittura a mano: se scriviamo un testo sullo schermo, può essere tradotto anche in 95 lingue.
  • Frasario: tutto ciò che è stato tradotto viene salvato.
  • Premi per tradurre: una funzione molto interessante è quella di selezionare un testo da tradurre e abbiamo subito una traduzione (solo per terminali Android).
  • Conversazioni: puoi avere una conversazione bidirezionale in tempo reale, ma è valida solo per 43 lingue.

Come utilizzare Google Translate su uno smartphone

Il modo più semplice per utilizzare Google è scrivere, selezionare le lingue nella parte superiore dello schermo, mantenendo quella che andremo a scrivere a sinistra e quella in cui vogliamo tradurre a destra.

Dopodiché premiamo per scrivere il testo e vedremo come va in una finestra in cui vediamo solo ciò che scriviamo e la traduzione qui sotto in blu.

Terminiamo di scrivere, premiamo Invio sulla tastiera virtuale e torniamo alla schermata precedente, vedendo la traduzione in un riquadro blu sotto a quanto abbiamo scritto.

Come usare Google Translate sul computer

Il modo di lavorare con il traduttore di Google sul computer è molto semplice e facile come sul cellulare.

Entriamo nel sito web del traduttore e scegliamo la lingua in cui scriveremo o lasciamo che lo rilevi automaticamente.

Quindi scriviamo ciò che vogliamo e sul lato destro è dove metteremo la lingua in cui vogliamo tradurre e lo farà immediatamente. Il limite di Google Translate è di 5.000 caratteri. Questo non è poco perché potrai scrivere un buon testo se ne hai bisogno.

Sul web abbiamo anche altre opzioni come:

  • Usa il microfono: se avessimo un microfono sul computer, potremmo parlare cliccando sull’icona a forma di microfono che si trova in basso a sinistra e quindi non dovendo digitare.
  • Traduci documenti: abbiamo nella parte in alto a sinistra, accanto a dove inserisci il testo, un pulsante che dice Documenti in cui possiamo inserire e tradurre determinati formati come doc, .docx, .odf, .pdf, .ppt, .pptx, .ps, .rtf, .txt, .xls o .xlsx.
  • Altre opzioni: sul lato destro, appena sotto la traduzione, abbiamo tre pulsanti che utilizziamo per copiare il testo, modificare la traduzione e aiutare così l’IA di Google, oltre a un altro per condividere detta traduzione.