Le 6 migliori applicazioni per registrare lo schermo del PC o Smartphone

Le 6 migliori applicazioni per registrare lo schermo del PC o Smartphone

Settembre 9, 2021 Off Di Redazione

Hai già pensato di utilizzare i video nella tua strategia di Content Marketing? Se la tua risposta è sì, è probabile che tu abbia già cercato dell’attrezzatura per fare questo. Ma sapevi che potresti iniziare subito con le applicazioni per registrare lo schermo del tuo computer o del tuo smartphone?

Potresti non averlo considerato, ma ci sono molti motivi per registrare lo schermo dei tuoi dispositivi e utilizzare quel contenuto nella tua strategia di marketing digitale.

Ad esempio, se il prodotto della tua azienda è un software, è possibile mostrarlo funzionante in tutto il suo splendore. Un’altra buona idea è sviluppare tutorial che insegnino come accedere a funzioni specifiche, correggere errori o risolvere i problemi del programma.

Ma per tutto ciò, hai bisogno delle App giuste. In questo articolo ti mostro le 6 migliori applicazioni per registrare lo schermo del PC o Smartphone

Le migliori app per registrare lo schermo del computer

Iniziamo la nostra lista con il software che cattura lo schermo del tuo computer, sia esso Windows o Mac. Dai un’occhiata!

1. Camtasia

Camtasia è uno dei software più potenti per registrare il contenuto dello schermo del tuo computer. Nonostante ciò, non devi aver paura: l’interfaccia del programma è molto semplice e intuitiva.

Oltre a consentire la registrazione dello schermo, Camtasia è dotato anche di un piccolo editor video, che consente di effettuare tagli e altri montaggi sul contenuto.

Per completezza, il software permette anche di importare video HD da altre fonti e aggiungere link cliccabili per generare contenuti più dinamici (più o meno come in una presentazione PowerPoint).

Esistono versioni del programma per Windows e Mac. Esiste una versione gratuita con 30 giorni di utilizzo ma la versione completa è a pagamento.

2. iSpring Free Cam

Per coloro che cercano un’opzione gratuita per registrare lo schermo del computer, iSpring Free Cam è un’opzione eccellente.

Il programma rende facile l’acquisizione dei contenuti e non è pesante. Inoltre, ha una serie di opzioni di modifica molto importanti come la rimozione del rumore di fondo e parti del video o l’aggiunta di tracce audio (come la musica di sottofondo).

Salva i video in formato HD (sia 720p che 1080p, solo in formato .WMV) o esportali direttamente su YouTube, oltre a registrare suoni dal microfono, dal sistema PC e dal mouse.

Il rovescio della medaglia è che iSpring Free Cam non può registrare anche il flusso della webcam del computer. In compenso, non ha alcuna filigrana nelle riprese, né limite di utilizzo, né pubblicità.

Il programma è gratuito al 100% ed esclusivo per Windows.

3. Screenflow

Con Screenflow puoi registrare tutti i canali multimediali sul tuo computer contemporaneamente: l’intera area del monitor, il contenuto della webcam, l’audio del sistema del computer e il microfono.

Inoltre viene fornito con un software per mettere insieme il video, consentendo ai tagli di rimuovere determinate sezioni o includere pezzi da altre fonti.

Per finire, Screenflow promette di offrire la migliore qualità di immagine tra tutti i software di cattura dello schermo, esportando contenuti in una varietà di formati.

Il rovescio della medaglia è che la versione gratuita del software produce solo video con filigrana. Inoltre, devi pagare per aggiornare il software dalle versioni precedenti.

Il programma è esclusivo per Mac, ha una versione gratuita senza limiti di tempo, ma solo la versione a pagamento esporta i video senza filigrana.

Le migliori applicazioni per registrare lo schermo dello smartphone

Oltre a registrare con il computer, è anche possibile acquisire il contenuto dello schermo del cellulare. Esistono applicazioni di tutti i tipi, con funzioni diverse, sia per Android che per iOS. Dai un’occhiata alla lista!

4. Record it!

Questa applicazione per iOS consente all’utente di registrare il contenuto dello schermo del proprio dispositivo mobile, sia esso un iPhone o un iPad.

Oltre a registrare lo schermo dello smartphone, il software cattura anche le reazioni dell’utente attraverso la fotocamera frontale del dispositivo e consente di apportare modifiche per aggiungere tracce audio (come commenti o narrazioni), tagliare parti indesiderate, inserire filtri video o alterarne la velocità. .

L’applicazione dispone di un sistema di esportazione rapida per YouTube, ma consente anche di esportare il contenuto tramite e-mail per altre applicazioni.

La versione gratuita ha un limite di 3 minuti per i video, ma la versione a pagamento consente contenuti di qualsiasi lunghezza.

5. Registratore schermo AZ

Una delle opzioni principali per registrare il contenuto dello schermo del tuo smartphone o tablet Android è AZ Screen Recorder.

L’applicazione ha tutto: un’interfaccia facile da usare (con pulsanti che sono sopra lo schermo, ma non interferiscono con il contenuto registrato), un piccolo editor per mettere insieme il contenuto e persino la possibilità di registrare il contenuto della parte anteriore telecamera dell’apparato.

Per migliorare, è molto leggero e non consuma molta RAM o capacità di archiviazione del tuo dispositivo mobile.

Nella sua versione gratuita, l’applicazione non pone un limite di tempo di utilizzo o filigrane. Ha anche una versione professionale con alcuni vantaggi extra.

6. Go Record

Un’altra applicazione per catturare il contenuto dello schermo dello smartphone è Go Record. Questo software è uno dei più popolari sull’App Store e per una buona ragione: è molto leggero e ha un’interfaccia molto intuitiva.

Con la funzione Face Cam, consente anche di aggiungere reazioni dell’utente ai contenuti attraverso la fotocamera frontale del dispositivo.

Go Record ha un piccolo editor, con il quale l’utente può effettuare tagli rapidi per rimuovere sezioni indesiderate del video, nonché una funzione per registrare l’audio e aggiungere strisce di commenti.

Consente di esportare il video direttamente su YouTube o salvarlo nella galleria del dispositivo. L’applicazione è gratuita, ma solo se è compatibile con la versione iOS o superiore.