WhatsApp: una terza checkbox che indica screenshot

WhatsApp: una terza checkbox che indica screenshot

Dicembre 24, 2021 Off Di Redazione

Se sei abituato a condividere le catture delle tue conversazioni con gli amici dovrai pensarci due volte, perché presto WhatsApp potrebbe avere una funzione che avviserà quando fai uno screenshot della chat con un terzo segno di spunta blu.

Questa é la notizia trapelata su alcuni media, anche se non è stata confermata da Meta, WhatsApp o dalla piattaforma tecnologica WABetaInfo che annuncia in anticipo gli aggiornamenti dell’applicazione di messaggistica e chiamate.

WhatsApp: una terza checkbox che indica screenshot

Se dovesse arrivare questa funzione, un terzo segno di spunta blu ti avviserà quando la chat è stata fotografata. Questo per garantire una maggiore privacy e per avvisare gli utenti che i loro messaggi potrebbero essere condivisi con terze parti.

Così, gli utenti possono anche essere vigili ed evitare furti di informazioni o contenuti multimediali. Tuttavia, per ora si tratta di semplici voci di corridoio che potrebbe anche non concretizzarsi, anche se alcuni fanno notare che potrebbe arrivare negli aggiornamenti del 2022.

WhatsApp: Sarai in grado di reagire ai messaggi

A differenza dell’opzione terzo segno di spunta per gli screenshot, la notizia che si può reagire ai messaggi di WhatsApp è stata condivisa da WABetaInfo, che dispone di informazioni affidabili sull’argomento.

La piattaforma ha precisato che si tratterà della versione 2.21.24.8 che per ora è ancora nella sua versione Beta, cioè in fase di test, e bisognerà attendere la fine di queste per essere ufficialmente rilasciata a tutti gli utenti.

Si stima che come le chat su Instagram e Facebook, che già ti permettono di reagire, puoi fare uso di emoji premendo il messaggio per qualche secondo e poi scegliere risata, rabbia, tristezza o altro.

WhatsApp: Aggiornamenti per il prossimo anno

Entro il 2022, la piattaforma Meta dovrebbe includere diversi aggiornamenti in modo che gli utenti possano usufruire di nuovi servizi, come la possibilità di disconnettersi. Questa funzione è ancora in fase di test.

Si stima inoltre che WhatsApp integrerà l’opzione per clonare i rulli di Instagram, per mantenere tutto collegato alle sue applicazioni. Ricorda che l’obiettivo di Mark Zuckerberg è ottenere funzionalità multipiattaforma.

Dall’anno successivo, chi ha inviato un messaggio per errore e desidera cancellarlo potrà farlo in qualsiasi momento. Attualmente gli utenti hanno solo 68 ore per pentirsi dei propri messaggi ed eliminarli.

Un’altra funzione sarà quella di nascondersi dai contatti selezionati manualmente. In questo modo, queste persone non sapranno mai che sei connesso o disponibile. Questa funzionalità è in fase beta e potrebbe essere pronta dal prossimo anno.

Allo stesso modo, verranno integrate più alternative alla privacy. Sarà possibile nascondere selettivamente le foto del profilo, l’ora dell’ultima connessione e le informazioni da alcuni dei tuoi contatti. Per fare ciò, WhatsApp introdurrà un’opzione per aggiungere “I miei contatti, tranne …”, che ti consentirà di mantenere questa sezione visibile a tutti tranne che alle persone che specifichi.

Arriveranno anche i temi. Alcuni mesi fa, WABetaInfo ha riferito che l’applicazione stava lavorando per consentire agli utenti di cambiare il colore di alcuni elementi dell’interfaccia, come il colore dell’accento visualizzato sui pulsanti e sul testo.

WhatsApp è stata acquisita nel 2014 dal popolare servizio di social network Facebook, recentemente unificato come Meta, una società creata e fondata dal programmatore e uomo d’affari Mark Zuckerberg. In più occasioni sono state rese note le intenzioni di unificare le loro piattaforme; lo scopo è far interagire gli utenti.