Come scaricare mappe offline in Windows 10

Come scaricare mappe offline in Windows 10

Novembre 16, 2021 Off Di Redazione

Una delle migliori funzionalità di navigazione in Windows 10 è la possibilità di scaricare mappe per l’utilizzo offline dal sistema operativo. Una volta scaricate, le mappe verranno visualizzate all’interno dell’applicazione Mappe integrata, anche se la connessione Internet si interrompe.

Le mappe offline sono state una caratteristica importante dell’applicazione Windows Maps di Microsoft sin dai primi giorni di Windows Phone. Oggi è ancora competitivo, permettendoti di scaricare interi paesi contemporaneamente. Rivali come Google Maps sui telefoni Android ti limitano a piccole aree che coprono solo una città.

Come scaricare una mappa offline in Windows 10

Per scaricare una mappa offline in Windows 10 o Windows 10 Mobile, apri l’app Mappe e fai clic sui tre punti nell’angolo in alto a destra (in basso a destra sui telefoni).

Nel menu che compare, clicca su “Impostazioni” e poi sul pulsante “Scegli mappe” sotto “Mappe offline” nella schermata che compare. In alternativa, puoi aprire l’app Impostazioni, accedere alla categoria “Applicazioni” e selezionare la pagina “Mappe offline”.

La schermata di configurazione di Mappe offline consente di scaricare nuove mappe e gestire quelle esistenti. Per aggiungere un’altra regione alle tue mappe offline, tocca o fai clic sul pulsante “Scarica mappe”. Seleziona un continente e poi il paese che vuoi scaricare. Per le nazioni che comprendono più grandi regioni, puoi scegliere di scaricare aree specifiche o l’intero paese.

Dopo aver selezionato un paese e una regione, il download della mappa inizierà immediatamente.

È necessario ricordare che i file di mappa sono piuttosto grandi, in genere diverse centinaia di megabyte per un paese tipico. Il completamento del download potrebbe richiedere del tempo, a seconda della connessione Internet. Se è necessario modificare la posizione di archiviazione in cui vengono scaricate le mappe, è possibile selezionare una qualsiasi delle unità connesse dal menu a discesa “Posizione di archiviazione” nella pagina di configurazione delle mappe offline principale.

Quando la mappa viene scaricata, la vedrai apparire nell’elenco delle mappe offline. Ora puoi accedere alle mappe di questa regione quando sei offline, consentendoti di navigare nell’area, ottenere indicazioni stradali e visualizzare i dettagli aziendali di base senza una connessione Internet. Per eliminare una mappa, fare clic sul suo nome nell’elenco e premere il pulsante “Elimina”. Puoi eliminare tutte le tue mappe con il pulsante “Elimina tutte le mappe”.

La pagina delle impostazioni di Mappe offline fornisce anche alcune altre opzioni utili. Questi includono l’opzione per abilitare gli aggiornamenti delle mappe su connessioni a consumo, che consente di scaricare nuovi file nei dati mobili e un pulsante per controllare gli aggiornamenti delle mappe.

Per impostazione predefinita, Maps verifica periodicamente la presenza di nuovi aggiornamenti sulle mappe offline quando non disponi di una connessione a consumo. Puoi modificare questo comportamento con il pulsante di attivazione/disattivazione “Aggiorna automaticamente le mappe”.

Il download di mappe offline in Windows 10 ti consente di esplorare nuove città senza consumare dati mobili. La possibilità di scaricare interi paesi contemporaneamente rende la funzione più flessibile rispetto alle opzioni della mappa offline nelle app rivali. Essendo integrato in Windows, è disponibile ovunque, senza la necessità di scaricare alcun software aggiuntivo.