Facebook Pixel: cos’è, come configurarlo

Facebook Pixel: cos’è, come configurarlo

Luglio 11, 2022 Off Di Redazione

Facebook è ancora uno dei social network con il maggior numero di utenti attivi nel mondo. Ciò rende la pubblicità su Facebook uno dei metodi più potenti per raggiungere ampiamente i tuoi potenziali clienti e ottenere risultati in modo efficace.

Per massimizzare i risultati delle tue campagne, devi installare il Meta pixel sul tuo sito web. In questo articolo ti spiego come funziona e come usarlo correttamente

Cos’è il pixel di Facebook

Il Meta pixel è un piccolo codice JavaScript che ci consente di raccogliere informazioni sull’attività sul nostro sito Web e misurare l’efficacia delle nostre campagne pubblicitarie su Facebook.

Con l’installazione di questo codice nel nostro dominio, ogni volta che un utente interagisce con il nostro sito Web o con uno dei nostri annunci Facebook, il pixel si attiva e inizia a memorizzare informazioni nel gestore eventi. Tutti i dati che sono stati raccolti in questo piccolo codice “invisibile” sono ciò che ci permetterà di:

  • Migliorare l’efficacia dei tuoi annunci e monitora le conversioni.
  • Ottimizzare gli annunci.
  • Retargeting a un pubblico che ha già interagito con il nostro sito web.
  • Creare segmenti di pubblico personalizzati per assicurarti di rivolgerci all’utente che ha maggiori probabilità di convertire.

Se non hai ancora configurato il codice pixel nel tuo account aziendale, mettiti al lavoro in modo che possa iniziare a raccogliere informazioni dal tuo dominio il prima possibile. Tieni presente che i codici di tracciamento non sono retroattivi; ovvero, se lo installi oggi, inizierà a raccogliere dati solo da questa data e non sarà in grado di raccogliere dati precedenti.

Come configurare il Meta Pixel

Dal 2017 è consentito avere un solo identificatore di pixel per account pubblicitario, poiché ora possiamo distinguere tra azioni (visite, acquisti, ecc.) Attraverso conversioni personalizzate con codici evento.

Se hai già creato il tuo codice pixel e quello che ti interessa è sapere come trovare il codice base per installarlo, vai direttamente al passaggio 2.

Primo passo: crea il pixel di Facebook

Per configurare il pixel per la prima volta:

  1. Accedi all’Event Manager attraverso il menu in alto a sinistra.
  2. Una volta lì, fai clic sul pulsante verde “Collega origini dati”, seleziona “Web” e fai clic su “Connetti”.
  3. Assegna un nome al tuo pixel e fai clic su “Crea pixel”. È quindi possibile aggiungere facoltativamente l’URL del sito Web e fare clic su Continua. Ricorda che puoi avere un solo codice pixel per account pubblicitario, quindi quando scegli un nome, tieni presente che dovrebbe rappresentare la tua attività, non una campagna specifica.

Secondo passo: implementare il pixel nel sito web

Esistono diversi modi per installare il codice sul tuo sito web:

  • Invia le istruzioni a uno sviluppatore: se lavori con uno sviluppatore o qualcuno che può modificare il codice del tuo sito web, puoi inviare loro le istruzioni direttamente via e-mail affinché possano installarlo (lo strumento ti consente questa opzione e l’e-mail viene generata automaticamente). automatico).
  • Aggiungi il codice con l’integrazione di un partner: se utilizzi un tag manager come Google Tag Manager o una piattaforma di e-commerce come Shopify, puoi impostare il pixel senza modificare il codice del tuo sito web.
    Aggiungi il codice manualmente: nel caso in cui nessuna delle due precedenti opzioni sia applicabile, dovrai installare manualmente il pixel nel codice del tuo sito. Successivamente, ti mostrerò come farlo.

Come installare manualmente il pixel di Facebook

All’interno del gestore eventi, seleziona il pixel che hai creato e fai clic su “Continua configurazione pixel“.
Seleziona “Installa codice manualmente“.

Copia il codice che appare nella finestra pop-up.

Incollalo nella parte inferiore della sezione dell’intestazione del tuo sito web, ovvero dopo il tag <head>. Tieni presente che devi incollare questo codice su tutte le pagine del tuo sito Web o nel tuo modello, se ne hai uno, per raccogliere informazioni da tutte.

Una volta inserito, fare clic su “Continua“. Facoltativamente, puoi decidere se desideri utilizzare la corrispondenza avanzata automatica. Attivando questa opzione potrai tracciare le tue conversioni in modo più preciso e creare audience personalizzate più ampie, poiché ti consente di incrociare le informazioni dei profili Facebook con quelle degli utenti che hanno visitato il tuo sito.

Verifica di aver installato correttamente il codice aggiungendo l’URL del tuo sito e facendo clic su “Eventi di prova“. Se lo hai configurato correttamente, lo stato del pixel apparirà come “Attività in ricezione”, in verde. Tieni presente che l’attivazione potrebbe richiedere alcuni minuti, ma se dopo circa 20 minuti il ​​pixel risulta inattivo, dovrai verificare di aver eseguito correttamente il passaggio 2.

Terzo passaggio: aggiungi i codici evento

Per registrare le azioni eseguite da un utente sul tuo sito web, dovrai installare i codici evento. Esistono diversi tipi di eventi standard e ognuno rappresenta un’azione diversa che può aver luogo sul tuo sito web (iniziare un pagamento, effettuare un acquisto, completare la registrazione di un modulo, visualizzare il contenuto…). Questi supportano parametri personalizzati per aggiungere ulteriori informazioni su un evento, come indicatori o categorie di prodotti. Puoi trovare gli eventi disponibili in questo elenco.

A differenza del pixel, questo codice non dovrà essere installato in tutto il sito, ma dovrai solo aggiungerlo alle pagine in cui sei interessato a misurare quell’obiettivo.

Ad esempio, se vuoi sapere quante persone compilano un modulo per il download di contenuti, tutto ciò che devi fare è installare lo snippet di codice nella pagina di ringraziamento del modulo. Cioè, sebbene il codice di base (il pixel) dovrà essere lo stesso in tutto il tuo dominio, gli snippet di codice evento standard possono variare a seconda della pagina del tuo sito.

Anche in questo caso, hai la possibilità di installare questi snippet manualmente o tramite uno strumento di configurazione senza la necessità di modificare il codice del tuo sito web.