Windows 11 requisiti minimi : se non li soddisfi, non puoi installarlo

Windows 11 requisiti minimi : se non li soddisfi, non puoi installarlo

Luglio 27, 2021 Off Di Redazione

Quando sono stati annunciati i requisiti per installare Windows 11 sono rimasto un po’ sorpreso. Capisco che, sebbene mantenga la base di Windows 10, è un rinnovamento importante e che Microsoft ha voluto approfittarne per fare un passo avanti molto marcato, anche se questo implica tralasciare un gran numero di utenti.

Gli utenti che non soddisfano i requisiti minimi e che non possono eseguire l’aggiornamento a Windows 11, potranno continuare a utilizzare Windows 10 per un periodo di tempo piuttosto lungo, poiché entrambi i sistemi operativi coesisteranno fino a ottobre 2025. Da tale data, Windows 10 sarà smetterà di ricevere aggiornamenti di sicurezza, e verrà abbandonato, come avveniva a suo tempo con Windows XP e Windows 7, ad esempio.

Tornando al tema dei requisiti, uno dei dubbi più importanti che avevamo era se sarebbero stati obbligatori, cioè se avrebbero agito come un limite assoluto o se, in alcuni casi, potrebbe superarli con un semplice avvertimento . Dopo aver esaminato l’elenco dei processori compatibili e aver visto che molti chip che offrono ancora buone prestazioni e che sono perfettamente utilizzabili ne erano rimasti fuori, sono arrivato a propendere seriamente per la seconda opzione, ma sembra che, alla fine, non sarà così.

Windows 11 non ti consentirà di completare l’installazione se non soddisfi i requisiti

Ecco quanto è stato chiaro il gigante di Redmond. In una tornata di Domande e risposte (AMA, abbreviazione di “Ask Microsoft Anything”), la società ha rilasciato i seguenti commenti:

«Sappiamo che non è un bene che alcuni utenti non siano in grado di eseguire l’aggiornamento a Windows 11, ma dobbiamo ricordare il motivo per cui abbiamo preso questa decisione, ed è per mantenere i dispositivi più produttivi, sicuri e protetti , anche in questa nuova fase di lavoro […] Non vogliamo che gli amministratori o gli utenti debbano preoccuparsi della compatibilità, o perdere tempo, ed è per questo che i loro dispositivi saranno in grado di determinare da soli se sono compatibili con Windows 11 [… ] Non sarà possibile bypassare i requisiti hardware di Windows 11 , questi saranno obbligatori. Ci assicureremo di questo perché vogliamo che i tuoi dispositivi siano protetti ».

Ho voluto allegare un riassunto con i punti chiave in modo che tu conosca la posizione ufficiale di Microsoft sui requisiti di Windows 11 e in modo che ti siano chiari i motivi per cui hanno preso questa decisione.

Cosa significa questo per me, come utente?

Molto semplice, che se non soddisfi i requisiti di Windows 11, per intero, non sarai in grado di aggiornare a quel sistema operativo, senza di più. È sufficiente che tu non soddisfi nessuno dei requisiti per rimanere bloccato in Windows 10, cosa che, per la maggior parte degli utenti, non dovrebbe rappresentare alcun tipo di problema, dal momento che quel sistema operativo continuare a offrire un’esperienza ottimale.

Prima di concludere voglio ricordarti che questo ruolo limitante dei requisiti di Windows 11 include, per ora, anche l’elenco dei processori che Microsoft ha fornito, il che significa che solo i computer che hanno una serie Ryzen 2000 ( Zen +) o un processore Core di ottava generazione sarà in grado di eseguire l’aggiornamento a quel sistema operativo. Tuttavia, questo potrebbe cambiare, dal momento che Microsoft stessa ha annunciato che non esclude l’espansione dell’elenco per includere la serie Ryzen 1000 e i Core di sesta e settima generazione.